Focus
2,967

La magia dello stato di flow: come raggiungerlo per massimizzare la tua produttività

Una delle esperienze più appaganti nel lavoro è sentire di essere completamente immersi in ciò che stiamo facendo. In quei momenti, il lavoro sembra più facile, tutto il resto svanisce e perdiamo perfino la percezione del tempo. Questo stato di grazia ha un nome: stato di flow. Quando siamo in stato di flow, la nostra produttività e creatività raggiungono livelli massimi e anche le attività più difficili sembrano un gioco da ragazzi. La buona notizia è che raggiungere lo stato di flow non è così difficile come potrebbe sembrare. In questo articolo, esamineremo lo stato di flow e capiremo come raggiungerlo nella tua vita quotidiana.

Il concetto di “stato di flow” è stato introdotto per la prima volta dallo psicologo Mihály Csíkszentmihályi nel suo libro del 1990 “Flusso: psicologia dell’esperienza ottimale“. Si riferisce a uno stato mentale in cui una persona è completamente immersa in un’attività, concentrata e assorta in essa. Durante questo stato, ci si sente completamente concentrati e intrinsecamente motivati.

Lo psicologo ha definito questa esperienza come “flow” perché molte persone che sono state intervistate e hanno vissuto questa sensazione descrivono di sentirsi come un fiume in movimento.

Secondo Csikszentmihalyi, ci sono otto fattori chiave che contribuiscono ad entrare nello stato di flow:

  1. Definizione chiara degli obiettivi e ricezione immediata di feedback.
  2. Concentrazione intensa e mirata su un’attività specifica.
  3. Un giusto equilibrio tra le proprie competenze e la difficoltà dell’attività.
  4. Un senso di controllo personale e controllo sull’attività stessa.
  5. Una perdita di autocoscienza riflessiva.
  6. Una distorsione o percezione alterata del tempo.
  7. Un’immersione totale nell’attività e un aumento della consapevolezza.
  8. Un’esperienza autotelica, in cui lo stato di flow è gratificante di per sé.

Per raggiungere uno stato di flusso, è necessario che l’attività sia abbastanza stimolante da sfidare le abilità della persona, ma non così difficile da generare frustrazione o ansia. Ciò richiede un equilibrio tra sfida e competenza personale. Quando l’attività è troppo facile, si rischia di annoiarsi, mentre quando è troppo difficile, si rischia di sentirsi sopraffatti. Anche l’ambiente in cui si svolge l’attività può influire sull’esperienza di flusso.

Raggiungere lo stato di flow offre numerosi benefici, tra cui:

  • Essere più in sintonia con le proprie emozioni e saperle controllare.
  • Provare una maggiore soddisfazione poiché ciò che viene prodotto durante lo stato di flow diventa un premio di per sé.
  • Maggiore impegno nel lavoro.
  • Sensazione di maggiore creatività poiché durante lo stato di flow non si è completamente consapevoli di se stessi.
  • Maggiore concentrazione su ciò che si sta facendo.
  • Consapevolezza di poter raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ecco alcuni esempi di situazioni in cui è possibile sperimentare lo stato di flow, sia sul lavoro che in altre aree della vita. Lo stato di flow può manifestarsi in qualsiasi attività che richiede una forte concentrazione e coinvolgimento.

  • Lo stato di flow sul lavoro.
    Raggiungere lo stato di flow è una delle esperienze più appaganti che si possano vivere sul lavoro. Si tratta di un momento in cui ci si immerge completamente in un’attività o progetto e si perde completamente la percezione del tempo. Può succedere di non accorgersi di quanto tempo sia passato mentre si completa un’attività. Questa è l’essenza del flow.
  • Lo stato di flow nello sport.
    Molti sportivi riferiscono di aver sperimentato il flusso mentale durante le competizioni, anche se non sempre utilizzano questo termine. Nel contesto sportivo, il flusso mentale si manifesta come una mente completamente lucida. Quando gli atleti riescono a concentrarsi esclusivamente sulla loro prestazione senza essere distratti o preoccupati da qualsiasi altra cosa, stanno raggiungendo il flusso atletico.
  • L’esperienza di flow nell’arte.
    Sia che tu stia creando un’opera d’arte o che stia vivendo un’esperienza artistica, puoi sperimentare lo stato di flow attraverso diverse forme d’arte, come la musica, il cinema, la scrittura o la pittura. Quando crei un’opera d’arte, entri nello stato di flow quando sei così immerso nel processo creativo che nulla ti può distrarre. Ma è anche possibile vivere lo stato di flow durante un’esperienza artistica. Ad esempio, ti sei mai sentito così coinvolto nella musica da perdere la percezione del tempo? Queste esperienze danno vita ad un flow creativo.
  • Lo stato di flow in ambito educativo.
    Il concetto di stato di flow nell’ambito educativo si riferisce alla sensazione di essere completamente assorbiti e concentrati nell’apprendimento di una materia. Ad esempio, si può sperimentare lo stato di flow durante una lezione coinvolgente, che ci fa perdere la percezione del tempo e ci sembra finire troppo presto. In altre occasioni, ci può accadere di essere talmente appassionati dallo studio di una disciplina da dimenticare di fare cena.

Come raggiungere lo stato di flow

Ognuno sperimenta il flusso creativo in modo unico, ma ci sono degli elementi comuni che possono aiutare a raggiungerlo. Sebbene le modalità di entrare nel flusso possano variare, ecco alcune pratiche che puoi adottare nella tua routine quotidiana per favorire lo stato di flusso creativo sul lavoro.

  1. Trova il giusto equilibrio tra la difficoltà di un compito e le tue competenze.
    Quando riesci a creare un equilibrio tra la sfida del compito e le tue abilità, entri in uno stato di flow. Se il compito è troppo difficile, avrai difficoltà a entrare nel flow poiché dubiterai della tua capacità di completarlo con successo. D’altra parte, se il compito non è abbastanza stimolante, potresti annoiarti, il che non favorisce lo stato di flow. In uno stato di flow, questo equilibrio tra sfida e abilità viene chiamato “equilibrio sfida-abilità”.
  2. Raggiungi risultati migliori stabilendo obiettivi precisi.
    Un elemento fondamentale per entrare nello stato di flow è avere obiettivi chiari. Quando sai cosa devi raggiungere, diventa più semplice entrare nel flusso. Avere obiettivi ben definiti ti permette di valutare se stai completando con successo le tue attività.
  3. Inizia riducendo le distrazioni.
    Le distrazioni possono impedire di ottenere la chiarezza mentale necessaria per entrare nello stato di flow.
    Molti di noi sono costantemente bombardati da distrazioni. In effetti, l’80% dei lavoratori che svolgono mansioni intellettuali afferma di lavorare con la posta in arrivo o altre applicazioni di comunicazione aperte. Queste distrazioni, però, impediscono di entrare in uno stato di flusso. Ecco alcuni suggerimenti per ridurle:

    • Silenzia le notifiche del tuo telefono o computer.
    • Attiva la modalità non disturbare per evitare interruzioni.
    • Programma un blocco di tempo durante il quale puoi dedicarti al lavoro senza distrazioni.
  4. Abbandona il multitasking.
    La maggior parte delle persone crede che il multitasking aiuti ad aumentare la produttività, ma in realtà è solo un mito. Il nostro cervello è in grado di concentrarsi solo su una cosa alla volta. Quando cerchiamo di fare più cose contemporaneamente, non stiamo svolgendo effettivamente due task allo stesso tempo, ma stiamo solo sforzando il nostro cervello a passare rapidamente da un’attività all’altra, causandogli affaticamento. Sicuramente tutti abbiamo sperimentato questa situazione. È molto probabile che il multitasking interrompa immediatamente il nostro stato di flow. Sprechiamo, così, tempo ed energie preziose per riadattarci al nostro stato di flow. Così come per le distrazioni, è meglio dimenticarsi del multitasking e concentrarsi solo sull’attività in corso.
  5. Non forzarlo.
    Non preoccuparti se non riesci a entrare in uno stato di flow. Puoi comunque fare un ottimo lavoro anche senza sperimentarlo. Riducendo le distrazioni e evitando di fare troppe cose contemporaneamente, riuscirai a concentrarti, anche se non riesci ad entrare nello stato di flow.

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo

Tags: Focus

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriversi è il modo più efficace per rimanere sempre aggiornato su tutti gli articoli e le ultime novità del sito. È totalmente gratuito e non riceverai spam. Promesso.
Voglio iscrivermi!

FOCUS RECENTI

SEGUIMI SUI SOCIAL